L’epigenetica

Nelle fasi di studio alcuni argomenti colpiscono maggiormente l’attenzione. Nel proseguire la mia preparazione per gli esami di psicobiologia, ho deciso di pubblicare una porzione di quanto studiato. Ciò che riporto a seguire, quindi, non rappresenta un post a carattere scientifico redatto da un professionista.

Il merito di aver coniato, nel 1942, il termine epigenetica viene attribuito a Conrad Hal Waddington, Docente all’Università di Edimburgo e presidente dell’Unione internazionale delle scienze biologiche dal 1961 al 1967.
Il termine epigenetica, originariamente coniato per descrivere come l’informazione genetica viene utilizzata durante lo sviluppo per produrre un organismo, oggi viene usato per descrivere tutte quelle modificazioni ereditabili che variano l’espressione genica pur non alterando la sequenza del DNA.
Con termini più tecnici, dunque, si definiscono epigenetici quei cambiamenti che influenzano il fenotipo senza alterare il genotipo.
Nella prima fase della nostra vita le relazioni interpersonali sono la fonte principale delle esperienze epigeniche all’interno del cervello.
Alla nascita la corteccia cerebrale è una parte del corpo poco differenziata che, grazie ad esperienze precoci permettono la differenziazione dei circuiti cerebrali in:

  1. crescita degli assoni;
  2. crescita di nuovi neuroni;
  3. formazione della guaina mielinica;
  4. cambiamenti delle membrane post-sinaptiche;
  5. fenomeni di morte cellulare.

Le esperienze portano alla maggiore attività neurale ed inducono alla crescita della differenziazione del cervello attraverso processi attività dipendenti.
Le esperienze interpersonali influenzano il funzionamento della mente nel corso dell’intera esistenza, ma le strutture cerebrali fondamentali, soprattutto quelle responsabili dell’autoregolazione, si formano nei primi anni di vita. I dati che emergono da recenti studi che indagano sul ruolo delle esperienza interpersonali precoci ci spingono a sostenere che le relazioni con gli altri rivestono un ruolo importante nello sviluppo nella mente.

Annunci

Pubblicato il novembre 30, 2013, in psicologia con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: