Bello sciopero quello di ieri

Ieri, finalmente, il popolo della Scuola si è ritrovato in piazza per manifestare il proprio dissenso contro un’ipotesi di riforma ritenuta da tanti non idonea.
Dopo la grande risonanza che ha avuto il 10 aprile il selfie degli insegnanti vestiti a lutto #controlabuonascuola, ieri si è utilizzata quell’arma che chi sta in basso esercita per far sentire la propria voce, per arrestare l’arroganza del potere.
La Scuola Italiana ha voluto anche spiegare ai genitori le proprie ragioni, far capire i motivi dello sciopero di ieri e delle mobilitazioni che non avranno senso se non saranno realmente condivise.
La pagina del Comitato per il Sostegno alla Lipscuola ha ricevuto nei giorni precedenti allo sciopero mezzo milione di visite e ha fornito esaustivi chiarimenti su come potrebbe cambiare la Scuola per le famiglie e per gli alunni, ricordando principalmente che la Scuola non è un supermercato o un’azienda dove ognuno può essere illuso dalla pubblicità; “la scuola è un organo costituzionale “ (cit. Pietro Calamandrei) che ha il compito di istruire facendo acquisire conoscenze e competenze, di far crescere e formare cittadini valorizzando la loro persona nel rispetto delle differenze e delle identità di ciascuno.
Ieri la risposta della piazza è stata forte ed il mio augurio è quello che presto si possa prendere in considerazione i legittimi dubbi dei Cittadini e che parlamentari in Commissione Istruzione possano realmente discutere sul futuro della Scuola, ricordando (fino alla noia) che quello è il luogo dove si formano i futuri cittadini ed il futuro di una nazione.

Annunci

Pubblicato il maggio 6, 2015, in Uncategorized con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: