Non faccio il pappagallo

Spesso si usa il termine “non fare il pappagallo” rivolgendosi a chi imita meccanicamente gesti e parole di altri. Nel mio cammino alla ricerca della serenità, sto scattando qualche foto in più agli animali, fermandomi ad osservarli, a comprenderli, senza una base scientifica, ma semplicemente rilevando le mie riflessioni, i miei pensieri.
Ho visto questo uccello bianco, credo con una forma di albinismo, che mi ha fatto immaginare le sue riflessioni su chi osservando molti aspetti degli altri pappagalli, incluso il caratteristico becco di forma ricurva, pensava solo ad evidenziare l’assenza di colori vivaci nel suo piumaggio ed il suo silenzio, ben lontano dalle aspettative di molti che parlano o si muovono attendendo la ripetizione di ciò che è stato fatto.
Lui indifferente, rimaneva sul suo ramo, senza prendere il considerazione i suoi osservatori. È per questo che ho deciso di dare come nome a questo scatto “Non faccio il pappagallo”, evidenziando il distacco del soggetto fotografato rispetto alle aspettative della gente, sereno, per nulla turbato dalla stupidità e dalla superficialità, provando ammirazione per la sua indifferenza che non permetteva ad altri di incidere in alcun modo nel suo vivere.

Pubblicato il maggio 10, 2019 su foto, fotografia, riflessioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: