Una tranquilla passeggiata in acque serene

Si avvicina l’estate e, come spesso accade in primavera, si fanno le grandi pulizie. Come anticipato giorno 3 giugno, mi sono dedicato alla “scrematura” dei social. Fuori da sessantasette gruppi ed alcuni “amici” azzerati.
Stanco della conflittualità generata dagli “acciappalike”, di gruppi che esprimono poco, delle solite “bufale” condivise solo per avere la superiorità di aver condiviso per primo (senza neppure avere attenzione per ciò che si posta) e dei post da campagna elettorale che ti riempiono delle solite vane promesse.
Non esco dai social perché ci sono ancora tante persone e tanti gruppi validi e stare a contatto con gente sincera e positiva è un bene che gli “acciappalike” non riusciranno a toglierci (almeno lo spero).
Adesso ci rimane una tranquilla passeggiata in acque serene (foto a corredo del post “Il simbolo dell’abnegazione nel lago” scattata da me)

POST CORRELATI

Pubblicato il giugno 5, 2019 su riflessioni, social network. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: