La vita è veramente meravigliosa

A giugno, ben lontano dal clima natalizio (anche se ieri in alcune zone d’Italia ha fatto una pesante grandinata), fa piacere vedere un bel film come “La vita è meravigliosa” che il mio amico Riccardo mi ha permesso di vedere in DVD. Poter riflettere sulla vita di George Bailey, un uomo nato e cresciuto in una piccola cittadina rurale che, dopo aver rinunciato per tutta la vita a sogni e aspirazioni pur di aiutare il prossimo, colto dalla disperazione, è sul punto di suicidarsi la sera della vigilia di Natale, è qualcosa di veramente importante. Soffermarsi sul far del bene senza attendere riconoscimenti, ma talvolta periodi scuri, non ci deve distogliere dalla bellezza della vita e ci deve spingere a guardare ciò che di positivo ci ha riservato.
Chi ha dato il massimo per crescere i propri figli ed è ripagato dal loro distacco, si deve soffermare sul pensiero che le opinioni purtroppo sono troppo contagiate dall’ambiente che ci circonda, se una persona ti segna l’assenza dalle fotografie familiari della pasquetta o della gita, si deve perdonare l’ignorante che dimentica che dietro la fotocamera ci deve essere un fotografo che si è impegnato anche ad incollare sull’album i ricordi della giornata; se uno cita l’alienazione parentale secondo le teorie del medico statunitense Richard Gardner, vieni indicato come un persecutore da chi ignora sia il campo giuridico che quello psicologico, non ti rimane che continuare ad apprezzare le cose belle che la vita ti offre, senza pensare troppo a ciò che gli uomini ti hanno tolto.
Quando arriva quello che non ti aspetti, scopri quante persone ti sono vicine, quante spendono una preghiera per te, quante ti tengono la mano per non farti sentire solo, quanto Qualcuno ha guidato i tuoi momenti difficili affinché ci fosse sempre la persona giusta al posto giusto e le ha sapute illuminare per diventare “attrezzi di cura”.
Queste mie riflessioni del sabato non sono altro che un ringraziamento all’amico Riccardo che mi ha permesso di soffermarmi a farle ed un invito ai visitatori del mio blog a non dimenticare mai che la vita è veramente meravigliosa.
La foto a corredo del post è la copertina del DVD passata allo scanner.

Pubblicato il giugno 22, 2019 su riflessioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: