“Architettura e natura”, amori condivisi con la fotografia

Non solo mi piace leggere e scrivere, amo l’architettura e la natura insieme alla fotografia.
Il piacere di un giro sullo Sprea, in tedesco Spree, in lingua sorba Sprjewja (che significa “fiume dei Sorbi“, la popolazione che viveva nei territori dell’alto corso del fiume), è anche una occasione per ammirare arte, architettura e natura. Questo fiume, infatti, rispecchia i mille volti di Berlino, in un gioco di riflessi e di rimandi di luce che ne svela un’anima apparentemente incongruente ed al contempo affascinante.
Ho voluto fare questo scatto, “Architettura e natura“, proprio per far comprendere alcune delle cose che hanno portato la capitale tedesca a diventare una meta turistica ambita.
In questo scatto ho voluto fissare la voglia di crescere nella modernità, senza dimenticare le tracce del passato e con una serenità ed un rispetto ambientale che valorizzano questa meravigliosa città.
La foto è stata scattata con la Nikon D750 e l’obiettivo Tokina 16/28.

Pubblicato il agosto 4, 2019 su foto, fotografia. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: