Ringo? Ma chi è? Un pistolero?

Sul finire di ottobre ho pubblicato un post “2 passi al Ringo: qualcosa di bello, di magico” per spiegare le emozioni che mi hanno spinto a fare lo scatto della foto a corredo (lo stesso del post di oggi). Ho evidenziato che spesso passando da “Ringo” (in siciliano “Rringu”), quartiere marinaro di Messina, non vengono notate le cose belle che ci sono.
Non mi sono soffermato in alcun modo a dare qualche notizia a chi non è di Messina (e forse anche a quelli che lo sono da poche generazioni) sul nome del quartiere in causa.
È chiaro che in prima battuta tutti penseranno al protagonista di alcuni spaghetti western (“Una pistola per Ringo“, “Il ritorno di Ringo“) del 1965, diretti da Duccio Tessari. In nome, invece, deve esser collegato al termine arringo, antico francesismo che mette in evidenza l’atto dello schierarsi, dell’arringarsi dei cavalieri nei tornei (infatti il nome di un quartiere vicino è “Giostra”, in siciliano “a Giusra”, luogo in cui si svolgevano tornei cavallereschi).
Nell’augurarmi di esser stato breve e chiaro, Vi rinnovo l’informazione che la foto a corredo del post potete guardarla con una definizione migliore su 500px.

POST CORRELATI

Pubblicato il novembre 5, 2019 su foto, riflessioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: