Appunti (o riflessioni) di fotografia – Capitolo 6

Nell’ultimo post dedicato ai miei appunti o riflessioni sulla fotografia, ho espresso il mio pensiero sulla pratica di un hobby, ovvero quello che consente di cimentarsi in nuove sfide e libera dallo stress negativo, alleggerendo la mente da paure, preoccupazioni e tensioni.
Di questo dobbiamo averne sempre memoria e procedere di passo in passo, senza aver quella fretta che può farci inciampare.
Comprata la fotocamera possiamo cominciare a scattare nel momento in cui si tira fuori dalla scatola (se le batterie lo consentono e se ci siamo ricordati di acquistare la memory card). È chiaro che meglio attingiamo informazioni dal libretto di istruzioni e più possibilità di prove avremo.
Le impostazioni predefinite o “out of the box” (per farla molto breve e semplice, con questo termine si intende qualcosa che funziona senza indugio dopo averla accesa, così come “esce dalla scatola”) saranno state concepite per favorire l’utilizzo della fotocamera agevolmente e anche per dare una buona impressione delle sue capacità. L’unica cosa che posso proporre ad un amatore alle prime armi è quella di cambiare la dimensione dell’immagine portandola al minimo mentre si sta imparando, evitando i file inutilmente grandi.
In questa fase di apprendimento conviene provare la fotocamera su amici e familiari (le cavie giuste), portandoli all’aperto, al chiuso, in piena luce e in luoghi bui, lasciando tutte le impostazioni in automatico con il controllo della stessa fotocamera dando spazio alla acquisizione delle basi della composizione.
Per ottenere ciò è necessario che l’attenzione venga concentrata su quello che è veramente importante e su linee e forme disposte in maniera armoniosa.
Non si trarrà il massimo dalla macchina fotografica, però si comincerà a fare esperienza sul campo.
È importante osservare successivamente gli scatti al computer o farli vedere ad amici più esperti che possano esprimere una critica costruttiva o dare suggerimenti sul punto di ripresa o altro.
Un buon libro di compiti o un corso con esercitazioni, potranno essere la giusta strada per proseguire il cammino.

POST CORRELATI

Pubblicato il aprile 7, 2020 su fotografia, riflessioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: