Leggiamo cose di qualità e non perdiamo tempo

Mi sono allontanato dai social per le condivisioni spesso ridicole, ma in questo periodo che in molti trascorrono le giornate a casa, le bufale si sono moltiplicate. Messaggi inoltrati, foto, articoli, affermazioni di sedicenti esperti impongono di rimanere più attenti.
Giusto ieri, durante un mio breve accesso sui social, ho visto un post con una marea di faccine e tanti commenti da parte dei famosi “cacciatori di streghe”. Ho cominciato a leggere la notizia che dalla foto si capiva fosse lo screenshot di un giornale on line. La notizia non era falsa; ho penato un po’ per trovarla, ma si riferiva ad un fatto accaduto nel 2018. Se il giornale, nel rispetto delle persone coinvolte non mette le identità, un motivo c’è: proprio quello di evitare i linciaggi prima dell’operato degli organi competenti.
Condividere in modo improprio (con l’immagine che a malapena fa vedere la fonte) una notizia di due anni fa è veramente manipolazione delle opinioni nei confronti di povere vittime.
Si può concludere il post parafrasando Catone che invitava a “non perdere tempo a discutere con gli sciocchi” (nel nostro caso leggere le condivisioni degli sciocchi): Leggiamo cose di qualità e non perdiamo tempo e sia la benvenuta la campagna di spot in onda per sensibilizzare il pubblico su unʼinformazione seria, professionale e certificata (sempre, anche al di fuori di questo periodo).
L’immagine a corredo del post è falsa ed è stata creata con “Fake Detail“.

Pubblicato il aprile 8, 2020 su riflessioni, social network. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: