Camminare per conoscere, io ho perso la speranza

Da quando ho avuto la possibilità di apprendere informazioni sulla vita di San Giacomo, il protettore di pellegrini e viandanti, ho sempre sognato di percorrere il “Cammino di Santiago”, ancora oggi battuto da milioni di pellegrini ed è Patrimonio dell’Umanità Unesco.
La nuova collana dedicata ai percorsi a piedi in Italia e in Europa, in edicola con National Geographic Italia e Repubblica, ha il primo volume proprio sul “Cammino di Santiago“; gli autori racconteranno itinerari di pochi giorni o di mesi, visitando luoghi ed ascoltando storie.
Io credo che andrò oggi in edicola per trovare il primo volume, mi sarà sufficiente leggerlo, ammirare gli scatti e vivere qualche emozione dal divano di casa; il sogno di poter percorrere il “Cammino di Santiago” è sfumato, così come quello di fare un viaggio interamente nella ferrovia Transiberiana e rimanere un po’ di tempo nel parco nazionale di Yellowstone.
L’immagine a corredo del post è presa dalla pubblicità dell’ultimo numero del National Geographic Italia.

Pubblicato il maggio 4, 2020 su libri, riflessioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: