“Photopea”, facile da usare e ricco di funzioni

Capita sempre più spesso di sentire alcuni denigratori del mezzo fotografico digitale, i quali sostengono la tesi che con la fotografia moderna è facile, attraverso strumenti di postproduzione in grado di cambiare e snaturare una fotografia.
Ritengo, forse a torto, che l’unico punto oggettivo di certe discussioni è che chi non ama o disdegna gli strumenti di postproduzione non li sa usare o non li ha mai usati e si dovrebbe ricordare a chi sostiene questa tesi che l’intervento di postproduzione è sempre esistito.
Fatta questa breve introduzione, desidero parlare in questo post di “Photopea”, un photo editor considerato come la principale alternativa al noto Photoshop.
“Photopea” ha un’interfaccia semplice e facile da usare che consente di progettare rapidamente, utilizzando funzioni avanzate. Credo sia uno strumento che possa far riflettere i sostenitori del “no-post”.
L’immagine a corredo del post è uno screenshot della schermata di “Photopea” con una mia foto (autore Salvatore Ferrara che ringrazio) applicata sopra.

POST CORRELATI

Pubblicato il maggio 5, 2020 su fotografia, software. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: