Coronavirus, possiamo solo sperare in un vaccino

Questo blog è nato per parlare di didattica; per strada ho aggiunto i miei studi (o appunti personali) ed i miei hobbies.
Adesso ho meno voglia di scrivere.
A pochi giorni dall’inizio delle lezioni in presenza leggere su varie agenzie che i dati in possesso del commissario straordinario riferiscono di tredicimila potenziali contagiati tra il personale della scuola ed apprendere dalla stampa locale (edizione di oggi) che nella nostra regione è giunto all’assessore regionale alla Salute un bollettino pesante con 106 nuovi positivi in 24 ore a fronte di meno di cinquemila tamponi; queste notizie mi fanno passare il piacere di leggere e di scrivere.
L’augurio è che presto di possa trovare un vaccino per riprendere con serenità le attività svolte prima di questa dolorosa pandemia.

Pubblicato il settembre 11, 2020 su riflessioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: