Circondarsi di cose belle

La vita è un’avventura meravigliosa ed il contatto con la natura è la miglior medicina per il nostro benessere fisico e psicologico e non presenta effetti collaterali negativi.
Chi possiede spiccata sensibilità, per rimanere il più possibile sereno, deve circondarsi di libri, di musica, di poesia e di natura. Quando sei circondato di cose belle, spettacoli della natura che ci vengono regalati ogni giorno, diventa più semplice.
È per questo motivo che ho deciso di avviare un progetto con alcuni scatti fatti ai fiori; spesso gli si passa accanto e non gli si rivolge neppure uno sguardo. Lo ci sono e se ci fermiamo ad ammirarli attraggono pensieri positivi che a loro volta richiamano cose belle.
Le foto saranno pubblicate sulla pagina social che ho dedicato alla fotografia nell’album “fiori, frutti, piante”.
La foto a corredo del post (“Giglio ibrido asiatico” – Orange Lily) è stata scattata con la Nikon D5500 ed è stata pubblicata ad agosto 2020.

POST CORRELATI

Pubblicato il settembre 15, 2020 su fotografia, progetti, psicologia, riflessioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: