Una sorpresa fantastica

Se un amico vi regala un libro è veramente un amico“, lo ha detto qualche anno fa Roberto Cerati, storico presidente della casa editrice Einaudi.
Si, perché regalare un libro significa lasciare un’orma nella memoria e nel cuore di chi lo riceve.
Se si tratta di una ex alunna, ancora giovane, ma giusta alla sua seconda pubblicazione, è un atto di amore, una dimostrazione dell’affetto che con sincerità mostrano le persone più sensibili.
Dopo aver letto e gustato “Il mondo misterioso“, libro che tengo tra i ricordi più cari, mi appresto a leggere “La pergamena” il nuovo lavoro di Ilaria Gatto. Anche lui troverà un posto nella mia vasta libreria, ma ha già un suo spazio nel mio cuore.
Un grazie ad Ilaria ed alla sua splendida famiglia. L’immagine a corredo del post è il libro scritto da Ilaria sul divano di casa che attende di essere letto con piacere ed emozione.

Pubblicato il ottobre 24, 2020, in libri, riflessioni con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. È proprio vero, anch’io serbo un ricordo particolare per alcuni libri che mi sono stati regalati.
    Un saluto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: