The Lightness Of My Feathers

Le tue parole avevano la leggerezza delle mie piume, sono volate via lasciando graffi nell’aria“.
Così comincia il nuovo fotolibro di Batsceba Hardy, un’artista dell’irrealtà, che si rende visibile con la sua performance continua: scrivere storie con immagini e raccontare visioni con parole.
Il titolo “La leggerezza delle mie piume” fornisce una chiara idea delle opere offerte da questa artigiana dell’arte dell’irrealtà, come ama definirsi lei, in uno spazio senza confini o obblighi. Nei suoi lavori fotografici parla di vuoto e pieno. Di assenza.
Batsceba Hardy e il suo libro di schizzi: quaderno di impressioni che diventano immagini, e anche il contrario, in un gioco di specchi fra la mente e il corpo, nel mondo dell’infinito. Le sue parole, come nuvole nel cielo, vanno seguite con il dito mentre migrano fra le pagine.
Il diario di Batsceba è scritto in doppia lingua, italiano-inglese, e prende le fantastiche forme di attimi, che sembrano piegati in giù per farsi prendere.
A corredo del post lo screenshot della copertina.

Pubblicato il febbraio 13, 2021 su fotografia, libri. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: