Ancora parossismi dell’Etna

Nello scorso fine settimana l’Etna, per i siciliani “a Muntagna” o “u Mungibeddu”, ha fatto registrare un parossismo particolare per la presenza del fenomeno conosciuto come “light pillar” o colonna luminosa, un fenomeno rarissimo, che si estende sopra la sorgente luminosa.
L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, ha comunicato che sin dalle ore 18:00 era iniziata l’attività stromboliana dal Cratere di Sud-Est. L’attività è accompagnata anche da emissione di cenere caduta copiosamente su diversi comuni di Catania.
Con lo scatto “Serenità a piedi del vulcano”, visibile bene su 500px, ho fermato l’immagine su uno dei moneti che hanno caratterizzato le serate del weekend.
L’ampiezza media del tremore vulcanico, dopo aver raggiunto sabato 19 giugno il valore massimo alle ore 21:20, ha subito una rapida diminuzione riportandosi nel livello medio.
Chi vuol vedere vecchi scatti inseriti nell’album “I colori du Mungibeddu” può farlo sul mio profilo personale di facebook.

Pubblicato il giugno 21, 2021, in foto, fotografia, scienze con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: