Giochi Olimpici, cancellarli o no?

Mancano poche ore all’avvio della XXXIII edizione dei Giochi Olimpici (io preferisco chiamarli con il nome che ritengo più corretto in funzione del fatto che nell’antico Hellenikon l’Olimpiade: indicava l’intervallo di tempo che intercorreva tra un’edizione dei Giochi e la successiva) e ancora ci sono dubbi sulla scelta di cancellarli o confermarli.
Esprimo una piccola opinione da ex-sportivo: Per me che lo “spettacolo” possa avere inizio in una condizione sanitaria a rischio è irrispettoso nei confronti della salute che dovrebbe essere sempre al vertice delle nostre decisioni e dello sport stesso.
Certo, la cancellazione delle Olimpiadi con decisione dell’ultimo momento causerebbe perdite, non solo economiche, per sponsor, federazioni, atleti, per gli stessi giapponesi che da settimane sono contrari a dare il via ai Giochi, però il rischio c’è, non lo ha escluso neppure il capo del comitato organizzativo, Toshiro Muto, particolarmente se dovesse esserci un contagio tra gli atleti.
La mia, ovviamente, è solo una piccola opinione che non fa testo in quanto la scelta di cancellare i Giochi nipponici è, per contratto, nella sola disponibilità del Comitato Olimpico Internazionale.

Pubblicato il luglio 21, 2021 su riflessioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: