Tra i ricordi del passato

Guardare di tanto in tanto tra i ricordi del passato, può far scattare delle molle particolari tra le memorie che spingono a riflessioni importanti.
Per quanto mi è stato possibile ho tenuto gli scatti di periodi riferiti all’adolescenza, alla scuola, ai viaggio o agli eventi sportivi. In molti di questi scatti appaiono i vecchi amici e se per la scuola abbiamo realizzato dei gruppi sui social su elementari, medie e superiori, nelle quali i ricordi o gli scatti del nostro album personale sono divenuti oggetto di condivisione, per altri aspetti scatti con gli amici e le vecchie “partner” è stato più difficile creare una “rete” di ricordi in quanto spesso sono state prese strade differenti o si è provato a provato a rimuovere il periodo dalle proprie memorie.
In realtà l’equilibrata osservazione dei vecchi album o dei residui delle singole polaroid ci porta a ricordare le lezioni di vita apprese in quel periodo, fa emergere il desiderio di trascorrere del tempo anche telefonicamente con le persone frequentate o motiva a trovare un contatto.
Purtroppo cercare il telefono di un vecchio conoscente nella vita odierna è divenuto sinonimo di interessi in quanto i sentimenti “debbono” rimanere ben chiusi nel cassetto, mentre nell’osservare un album fotografico è spontaneo che possano tornare a mente le cose che non sono state dette o chieste.
Mio padre parlava due lingue oltre all’italiano ed al siciliano, mi ha spinto a studiarne una delle due e mi ha sempre osteggiato nell’ipotetico studio dell’altra. Quante volte mi son chiesto a cosa fosse legata questa scelta, però non l’ho mai saputo dalle sue parole, ho solo potuto immaginarlo in considerazione che le difficoltà fossero legate alla guerra (la seconda mondiale).
Ma anche l’osservazione dei luoghi può donare un ricordo felice o stimolare la curiosità sul conoscere i cambiamenti della località in questi anni.
Luoghi, cose o animali visti nelle vecchie foto possono donare felicità o tristezza, ma se osservati in maniera equilibrata possono spingere a non commettere errori fatti o recuperare atteggiamenti che forse sono stati abbandonati che in passato ci hanno fatto trascorrere periodi lieti.
Ad onor del vero è più semplice che gli scatti portino a galla episodi felici della nostra vita ed è per questo che non dovremmo mai buttarli e passarli in forma digitale (come sto facendo io) affinché possano essere sempre a portata di mano.
Senza particolare fretta o necessità, dal 4 agosto dello scorso anno ho cominciato ad inserire nell’album “Foto fatte a me” presente nella mia pagina facebook, alcuni scatti che ho potuto recuperare e ho trasferito in digitale. “Scarpe al chiodo” segna il mio ultimo anno da atleta, “Io e Peppe” mi rammenta il corso di avviamento al servizio militare, “Insieme ad Anna” uno scatto con Anna Rita Sidoti (campionessa pluridecorata che rimarrà sempre nei nostri cuori) ed ho proseguito con qualche ritaglio di giornale che è finito anche sul mio blog come immagine a corredo di “Correva l’anno 1975”.
Se in quell’anno c’è stato l’esordio ufficiale in serie C del campionato di pallavolo (che ha seguito quello di Coppa Italia della stagione precedente, ma non documentato con fotografie), oggi propongo quello della stagione successiva che ha sancito il mio esordio in serie B (categoria nella quale siamo stati promossi).
Per una condivisione completa fornisco i nominativi della rosa che componeva la squadra:
Da sinistra in piedi: Dirigente Genovese, Allenatore Torri, Spoto, Cavallo, De Francesco S., Inferrera, De Francesco C., Famà, De Maggio, Preparatore atletico Magazzù, Medico sociale Muscolino, Massaggiatore Scevola;
In ginocchio da sinistra: Vicepresidente Nastro, Storiale, Costantino, mascotte, Presidente Invernizzi, Nicosia, Turbiglio, Schifilliti.

POST CORRELATI

Pubblicato il agosto 3, 2021, in fotografia, psicologia, riflessioni, storia con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: