Quanto è attuale Epicuro

Sin dall’antica Grecia (Hellenikon) si è discusso del benessere delle persone. Aristotele riteneva che condurre una vita virtuosa fosse l’apice della felicità, mentre per Epicuro la felicità non riguardava necessariamente il raggiungimento di grande fama, successo o maestria, ma uno stato in cui si è completamente liberi dall’ansia o dalla paura.
Nella vita contemporanea, seguendo la filosofia di Aristotele in tanti sono fortemente stressati , se non depressi , quando non riescono a raggiungere gli obiettivi prefissati.
Personalmente, invece, nel mio percorso verso la serenità ho abbracciato, almeno in parte, quella di Epicuro nella quale sentirsi libero dai vari vincoli della vita e svolgere un’attività piacevole, è stata la strada da seguire.
Senza il senso di essere liberi e spensierati, almeno di tanto in tanto, le persone possono sentirsi esaurite o trovare la vita noiosa e inutile anche dopo aver raggiunto il “successo”.

POST CORRELATI

Pubblicato il settembre 24, 2021 su riflessioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: