Per essere sereni dobbiamo vivere in Bhutan?

Un percorso verso la serenità non significa soltanto distaccarsi dalla vita stressante tipica del mondo occidentale, ma approfondire le ricerche per “contagiare” gli altri.
Questa riflessione domenicale è scaturita dalle parole di Greta Thunberg, giovane attivista svedese, che alla Youth4Climate a Milano ha espresso una chiara posizione sui Leader mondiali: “da loro sentiamo solo parole, bla bla bla, parole che sembrano bellissime, ma che non hanno portato finora ad alcuna azione”.
Credo che la componente “ambiente” non sia l’unica a determinare il benessere, ovvero quella “sommatoria” psicologica che può darci soddisfazione e serenità.
Anche se nell’ultimo periodo si sente parlare spesso di serenità, felicità, “normalità” concretamente non credo si stia facendo molto e ricordo da adolescente contestatore ho letto quanto espresso dal mio quasi coetaneo Jigme Singye Wangchuck, quarto Re del Bhutan, ad un intervistatore del Financial Times che gli chiese i dati del PIL della sua Nazione, il Sovrano rispose con fermezza che l’unica cosa che riteneva contasse era la felicità interna lorda (FIL).
La felicità nazionale lorda da allora divenne rapidamente un elemento chiave nella pianificazione economica e sociale del paese e si fonda su quattro pilastri: il buon governo, lo sviluppo socioeconomico stabile ed equo, la protezione dell’ambiente e la conservazione della cultura.
In realtà il Sovrano non fece altro che ricordare un antico codice di leggi del Bhutan, risalente al 1629 (periodo della sua unificazione), e sottolineò che “se il governo non può creare la felicità del suo popolo, allora non c’è alcun motivo per il governo di esistere“.
Chissà se riusciremo a far esportare quello che nel 2008 è divenuto l’articolo 9 della Costituzione del piccolo Paese asiatico chiuso tra l’India e la Cina o saremo costretti a trasferirci …

POST CORRELATI

Pubblicato il ottobre 3, 2021 su riflessioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: