La gratitudine

A luglio di quest’anno ho scritto un post sulla gratitudine (“Sono grato alla vita”) esprimendo la mia riconoscenza alla vita mi ciò che mi ha dato e per mantenere un buon livello di buonumore.
Gratitudine significa prendersi il tempo per esprimere sinceramente ringraziamento agli altri. Possiamo essere grati per l’opera d’arte di un bambino o per una fresca brezza sul viso in una giornata calda.
Ciò che contraddistingue la gratitudine è la risposta psicologica: il sentimento trascendente di ringraziamento, il senso di aver ricevuto un dono da una persona o un evento. Le persone grate sperimentano una varietà di emozioni positive e quelle emozioni le ispirano ad agire in modi più virtuosi: più umili, più persistenti o più gentili.
Esistono due tipi di gratitudine: la prima innescata dallo stato che segue quando un beneficio desiderato viene ricevuto da un altruista e la seconda rappresentata dalla consapevolezza e dall’apprezzamento di ciò che è prezioso e significativo per te stesso ovvero la speranza , l’umorismo e la spiritualità .
Questa è un’altra ricetta per il benessere.

POST CORRELATI

Pubblicato il novembre 25, 2021 su riflessioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: