Sgombriamo la mente

Nell’ultimo mio post sulla serenità sottolineavo come il lungo periodo di pandemia ci ha surclassati con nuove difficoltà che si sono aggiunte a quelle già esistenti.
La nostra mente “lavoratrice” finisce con un sovraffollamento di pensieri, alcuni dei quali non presentano una soluzione.
Per questo, da fotoamatore, a volte mi fermo ad osservare l’orizzonte, a volte senza neppure provare a fare uno scatto, ma soltanto per appagare la mia visione.
Lo faccio con l’orizzonte, ma anche con elementi del micromondo come le api o i pistilli dei fiori da posizione comoda e mentre osservo annuso i profumi ed ascolto i suoni dell’ambiente. Ciò mi serve per rilassarmi, rigenerare il cervello ed allontanare l’insorgenza dello stress.

POST CORRELATI

Pubblicato il Maggio 11, 2022 su psicologia, riflessioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: