“A funtana du fantasma”

C’è na ‘nchianata ca finisci cu ‘na piazza
e visti ‘nu cristuaneddu ca ‘un è di malarazza
beddu, eliganti, sfoggia ‘nu vistitu iancu
sta assittatu picchì è tantu stancu
e cu ‘stu cauru si teni ‘nu cappeddu
è beddu e sistimatu puru chiddu.
È tanti anni chi sta dà sittatu a suspirari
addà pirdiu l’amuri
u so cori è tantu infrantu
e ‘un rinesci a teniri u chiantu
ma u fa cu dignità
‘un voli fallu trapelà.
È d’oro lu so cori
e resta settatu a spittari u so amuri
e puru chi ovi spittari tantu
voli ristari mi ci sta accantu.

POST CORRELATI

Pubblicato il agosto 2, 2022 su poesie. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: