Archivi categoria: fotografia

L’arte del dissenso

Nancy “Nan” Goldin è una fotografa e attivista statunitense. A lei la rivista trimestrale “Little White Lies” dedica un omaggio punk zine allo straordinario ritratto non-fiction della fotografa sul numero 97 del primo trimestre dell’anno.
Dall’incontro tra la fotografa e la regista Laura Poitras è nato un racconto d’arte e di militanza che ha dato vita al documentario “All the Beauty and the Bloodshed“.
Artista e attivista, Nan Goldin è una fotografa intimista di grande fama. Tanti sono i suoi lavori, ma tra tutti quello che permette di conoscerla meglio è il libro fotografico dal titolo “The Ballad of Sexual Dependency”.

Aspettando la ripresa progettuale

In attesa della ripresa progettuale delle attività con la LUTE di Messina, il 16 gennaio, ho chiesto ai partecipanti del mio laboratorio di sentinrsi creativi ed energici sotto la luna piena di questa notte (00:09 del 7 gennaio) in quanto è il momento perfetto per esplorare le proprie emozioni e lasciarsi ispirare dal cielo przialmente nuvoloso.

Meno post sul blog

È da qualche giorno che ho i ridotto i post sul blog.
Il progetto su “Il ben…essere del fotografo”, realizzato per la LUTE di Messina, mi sta impegnando e, in considerazione di quanto scritto in passato sulla “strada della serenità”, sto gestendo meno tempo per il blog in quanto non desidero allontanarmi dal percorso intrapreso.

Materiale fotografico, comprare l’usato

Sappiamo tutti che la fotografia non è il più economico degli hobby. Tuttavia, la creazione di una configurazione completa di fotocamera e obiettivo per qualsiasi genere non deve costare molto. Acquistando di seconda mano, si può ottenere alcune fotocamere e obiettivi con specifiche davvero elevate per una frazione di quello che sarebbero costati quando erano nuovi.
Prima di tutto, per fare acquisti di seconda mano, è una buona idea affidarsi a un rivenditore affidabile, ovviamente un rivenditore specializzato in fotografia che con un team di esperti che possa testare l’attrezzatura usata prima di metterla in vendita.
I prezzi di acquisto da un privato saranno nettamente migliori, ma privi di garanzia (mentre i rivenditori specializzati ne offrono da sei mesi a due anni).

Bookcity Milano, un evento da non perdere

Chi ha la possibilità di essere a Milano non può perdersi “Bookecity Milano”, una manifestazione densa di eventi iniziata il 9 novembre.
I diversi temi trattati potranno essere letti nel programma ufficiale della manifestazione.

Fotografia con intelligenza artificiale

Fotografe Melhor”, noto magazine brasiliano, in un articolo di Livia Capeli inserito sul numero di ottobre, prende in considerazione la fotografia con Intelligenza artificiale ed in particolare quella del software “DALL·E 2”, nato come progetto di ricerca e da luglio 2022 disponibile in versione beta.
DALL·E 2” può creare immagini e opere d’arte originali e realistiche da una descrizione testuale, può combinare concetti ed attribuire stili.
Nell’articolo vengono mostrate alcune realizzazioni di Júnior Luz con risultati impressionanti e fotorealistici che, in alcuni casi, assomigliano ad illustrazioni. Qualcosa che richiederebbe giorni, con un software di fotoritocco, ma, grazie a “DALL·E 2”, vengono ottenute immagini con pochi comandi ed in pochi secondi.
Ove possibile provarlo lo farò con interesse e curiosità e vi aggiornerò sulle pagine del mio blog.

“Annammu a Castanìa”

Annammu a Castanìa” è un progetto fotografico sul quale meditavo da tempo.
Credo che la fotografia, tra le altre finalità, abbia un obbligo documentativo in quanto da ciò che vediamo troviamo spunto per i nostri scatti e ritengo sia giusto tenere la memoria di alcuni luoghi che altrimenti rischiano di cadere nel dimenticatoio di una Società che tende a “cancellare” il passato anche se positivo.
Castanìa (in siciliano) il cui nome originale è “Castum Aeneae” è il borgo più antico di Castell’Umberto, in cui tra vicoli, fontane e chiese si narra la storia del paese nebroideo prima che, con Regio Decreto dell’8 giugno 1865, il centro abitato si trasferisse nell’attuale sede.
Castum Aeneae” fu fondata nel 734 a.c. dai greci guidati da un ecista sconosciuto (οἰκιστής oikistēs), letteralmente “fondatore”, che aveva consultato precedentemente l’oracolo di Delfi e che aveva anche l’incarico di dirigere le prime fasi della colonizzazione.
Il suo nome correttamente tradotto è “Castel castano” e rappresenta il centro storico del paese al cui interno sono presenti i resti più rilevanti della storia e dell’architettura del luogo: la Chiesa di Santa Barbara, il Castello, il Convento, la Chiesa di San Francesco e tanti altri siti che testimoniano il ruolo degli artigiani e, in particolare, scalpellini locali nello sviluppo storico-artistico della comunità castanese.
Al progetto fotografico ha partecipato anche Anna Ferrara e gli scatti di entrambi saranno inseriti gradualmente nella mia pagina social all’interno dell’album dedicato.

Gli scatti di Daniele Passaro in mostra

Dal 12 al 26 Novembre 2022, dalle 17:00 alle 20:00, presso la “Galleria Arte Cavour” sita in Messina Corso Cavour 119, si terrà la mostra “I miei viaggi” (fotografando il mondo) dell’artista messinese Daniele Passaro.
Vedremo cinque luoghi iconici che con gli scatti dell’autore trasmettereanno meravigliose sensazioni.
Da non perdere.
Nell’immagine a corredo del post la locandina dell’evento.

Prove tecniche di impressionismo

Ci sono diversi modi per pubblicare scatti che possano avvicinarsi al dipinto di un impressionista. Alcune si rifanno al movimento intenzionale della fotocamera, altre, come spiegato da Jon Adams nel n°143 di N-Photo (edizione inglese), consistono nella manipolazione digitale di un vecchio scatto.
Ho voluto provare questa tecnica generando “Impressioni a Ganzirri”.

Martedì eclissi, ma vedremo poco

Il prossimo martedì 25 ottobre, appena sei giorni prima di Halloween, parti dell’Europa, dell’Asia, del Nord Africa e del Medio Oriente sperimenteranno un’eclissi solare parziale.
Con riferimento alla mia provincia posso dire che vedremo poco in quanto l’eclissi solare sarà al massimo al Polo Nord e in alcune parti della Russia dove il sole che sembrerà un biscotto appena morso.
Un po’ meno nell’Europa occidentale, dove il sole apparirà eclissato per circa il 15-30%.
Nella mia provincia (nel capoluogo) è prevista una copertura del 14,68% del sole in prossimità di Magnitudine 0,2531.
Avrà una durata di 1 ora, 54 minuti, 10 secondi con nizio parziale il 25 ottobre alle 11:34:12 ed il massimo alle 12:30:54; si concluderà alle 13:28:22.
Se vogliamo fotografarla dobbiamo ricordare che anche un’eclissi parziale del 99% è abbastanza luminosa da accecare lo spettatore incauto.
È importante, quindi, utilizzare un filtro solare blocca la luce visibile del sole e tutte le altre pericolose lunghezze d’onda della luce.
I migliori risultati arriveranno dall’utilizzo di teleobiettivi di lunghezza focale medio-lunga montati su una DSLR/Mirrorless.