Archivi categoria: fotografia

Master di alta formazione a Modena

Domenica 30 giugno 2019 è l’ultimo giorno per iscriversi al Master di alta formazione sull’Immagine contemporanea di Fondazione Modena Arti Visive – Fondazione Fotografia.
Il Master, di durata biennale, è rivolto a nuovi talenti, interessati ad approfondire le proprie conoscenze teoriche e pratiche nel campo della fotografia e dell’immagine in movimento. Maggiori informazioni sulla pagina del master.
La foto a corredo del post è uno screenshot della home del sito ufficiale.

Annunci

Immagini libere da diritti d’autore

Nel portare avanti la mia attività didattica, mi sono sempre soffermato sui diritti d’autore che vanno rispettati. Riuscire a fare una foto, anche con il telefonino, permette di rendere graficamente migliore il lavoro che si sta svolgendo. Quando non è possibile realizzare qualcosa di proprio, è opportuno avviare delle ricerche che tengano in considerazione l’autore dello scatto e la sua proprietà del prodotto finito.
Per questo motivo è bene conoscere due siti che mettano a disposizione foto liberamente utilizzabili senza la necessità di richiedere il consenso dei legittimi proprietari.
Desidero segnalarne due in particolare in questo post: Burst e Pixabay. Entrambi i siti posseggono una vasta raccolta di foto utilizzabili per qualsiasi progetto.
La foto a corredo del post è uno screenshot di una delle foto di Burst.

Leggere di fotografia con belle riviste

La lettura offre a tutti noi una grande opportunità di crescita. Per ognuno leggere dovrebbe essere un piacere, una fonte di idee, uno svago che apre la mente.
Ultimamente mi sono avvicinato alla lettura di riviste straniere che, oltre a fornire importanti informazioni, permettono di conoscere meglio le altre culture ed il loro sviluppo.
Grazie alla lettura ed al confronto con qualche conoscente australiano, ho imparato che l’introduzione della fotografia nel nuovissimo continente è cresciuta con l’incremento dell’insediamento coloniale. Da quel momento provo a leggere riviste provenienti da Australia e Nuova Zelanda e mi permetto di segnalare due testate di alto valore come “Australian Photography” e “Capture” (i link inseriti portano alle modalità di abbonamento). La prima è il marchio multimediale più affidabile in Australia, mentre la seconda copre tutti gli aspetti dell’industria fotografica professionale, tra cui la tecnologia, il marketing e la formazione.
La foto inserita nel post è la copertina degli ultimi numeri presa dal sito dal quale ci si può abbonare.

“Sperando nella clemenza del meteo”

La foto pubblicata ieri “Sperando nella clemenza del meteo” è stata inserita nell’album “Paesaggi” di giugno 2019 su “Un po di REFLEXando con Passione“.

Questa sera torna “Master of Photography”

Questa sera su Sky Arte alle 21:15 e su Sky Uno alle ore 23:15, torna con la quarta edizione il primo tv show europeo dedicato al mondo della fotografia: “Master of Photography”.
Otto concorrenti dovranno dimostrare di avere creatività, istinto e versatilità per vincere il premio finale di centomila euro.

Didattica e fotolibri

È bello vedere un lavoro didattico fatto con la fotografia come quello realizzato dalle maestre Maria Cristina Braus e Luigina Pigarella e dai loro alunni di classe 5° dell’Istituto Comprensivo di Arco (TN) che documenta attraverso una mostra di fotografie la storia passata e presente di Romarzollo, il quartiere in cui è ubicata la scuola.
Questo mi fa pensare al progetto partito nel febbraio del 1989 nell’Istituto nel quale insegno che, aggiornato con nuove tecniche e nuovi strumenti è il progetto didattico più longevo della scuola. Ne ho fatto parte sin dagli inizi, quando alla guida della scuola c’era il Preside Salvatore Schirò, e ne sono il referente adesso che l’Istituto è diretto dalla figlia Prof.ssa Rosalia Schirò.
Adesso non sto a parlarvi dei bei ricordi sui miei anni di insegnamento ai quali sono legato, ma al lavoro realizzato dalle maestre che hanno utilizzato Book Creator. Vi invito a guardarlo.

U Liotru su “Un po di REFLEXando con Passione”

La foto pubblicata ieri “A tu per tu cu u Liotru“, che può essere vista meglio su 500px cliccando sul link, è stata inserita tra gli scatti dedicati alla fauna (maggio 2019) su “Un po di REFLEXando con Passione“.

All’inseguimento dell’insetto verde

Ho voluto dare il nome di “All’inseguimento dell’insetto verde” a questo scatto non per parafrasare il noto film diretto da Robert Zemeckis ed interpretato da Michael Douglas e Kathleen Turner, ma soltanto perché nel fare una passeggiata distensiva, mi sono soffermato a pensare alle difficoltà riscontrate durante il viaggio che, nel film, viene fatto dalla scrittrice e dall’avventuriero che scoprono uno straordinario smeraldo.
Ritengo che non dovremmo inseguire qualcosa che riteniamo preziosa, dovremmo semplicemente soffermarci a guardare ciò che di prezioso e bello è vicino ai nostri occhi.

Mostra fotografica “La festa di Sant’Agata a Catania”

Si svolgerà domenica prossima, 26 maggio 2019, alle ore 18:30, presso la “Galleria L’isola nell’isola” (corso xxv Aprile, 13 – Ragusa), l’inaugurazione della mostra fotografica dal titolo “La festa di Sant’Agata a Catania”.
La mostra del fotografo Marcello Tramandoni rimarrà aperta fino al 30 settembre 2019 tutti i giorni dalle ore 10:30 alle ore 13:30 e nei pomeriggi dalle 16:00 alle 20:00.
La foto a corredo del post è la locandina della mostra.

A Palermo un museo della fotografia

È stata divulgata ieri la notizia che sarà realizzato a Palermo il Museo regionale della fotografia, ospitato nel Villino Favaloro di piazza Virgilio. I lavori di restauro dell’edificio, il cui cantiere sarà inaugurato alla presenza del presidente della Regione Nello Musumeci, permetteranno il recupero di uno dei gioielli del patrimonio artistico, culturale e architettonico della Sicilia, mentre il percorso espositivo interno consentirà un tour secondo un criterio cronologico. Saranno, inoltre, programmate mostre temporanee di fotografi che hanno lavorato in Sicilia.
La foto a corredo del post è uno scorcio del nostro capoluogo di regione che ho fatto con il telefonino durante una passeggiata vicino piazza Marina.