Archivi categoria: mostre

Steve McCurry a Forlì

A partire dal 21 settembre 2019 fino al 6 gennaio 2020, all’interno del Festival del Buon Vivere, presso i Musei di San Domenico di Forlì, sarà esposta la mostra del nuovo progetto di Steve McCurry: “Cibo” (La prevendita dei biglietti è stata aperta il 3 agosto).
Nella mostra ci saranno circa ottanta scatti, per la maggior parte mai esposti e stampati per la prima volta.
L’autore degli scatti in esposizione sarà presente ad un incontro del ciclo “Experience Colloquia” in programma venerdì 20 settembre nella Chiesa di San Giacomo alle ore 18:30.
Sto cominciando a pensare seriamente di poter raggiungere l’Emilia-Romagna nel periodo in cui saranno esposte le foto del grande reporter statunitense.
La foto a corredo del post (presa da “wikipedia” e croppata) è contrassegnata per la condivisione, copia e ridistribuzione in qualsiasi supporto o formato inclusi adattamento, remix, trasformazione e sviluppo del materiale per qualsiasi scopo, anche commerciale con licenza Creative Commons Attribuzione 2.0 Generico.

POST CORRELATI

Annunci

Una mostra di Steve McCurry a Modena

In molti conoscono Steve McCurry per il celebre scatto alla ragazza afgana, ma credo che sia indispensabile mostrare ovunque i suoi scatti che rappresentano un eccellente spaccato della vita umana.
Considerato che mi piace leggere e scattare foto, non posso che esser felice che dal 13 settembre 2019 al 6 gennaio 2020, le Gallerie Estensi di Modena ospiteranno la mostra “Leggere“: 70 scatti del grande fotografo statunitense dedicati alla passione per la lettura. La mostra presenta alcune immagini realizzate da McCurry in quarant’anni di carriera.
La foto a corredo del post è stata scattata da me nel corso della visita alla mostra “Il mondo di Steve McCurry”.

Frasi diventano immagini

Sarà inaugurata domani a Palazzo Adriano, alle ore 19:00 a “Palazzo Dara” in piazza Umberto I, la mostra “Frasi diventano immagini” sul tema Donna, organizzata dall’Associazione Antimafie “Rita Atria“. Saranno esposte le splendide foto di Nicola Vaiana.
La foto a corredo del post è la locandina della manifestazione.

A Londra foto di Vivian Maier a colori

Per chi ha la fortuna di andare a Londra in questo periodo e fino al 14 settembre, avrà l’opportunità per vedere le immagini a colori meno conosciute di Vivian Maier, recentemente inserite dalla Galleria Howard Greenberg a PhotoLondon.
Gli scatti, risalenti dal 1960 al 1984, raffigurano scene di strada di Chicago e New York, oltre a includere alcuni degli enigmatici autoritratti dell’autrice.
Questo vasto corpus di lavori avrebbe potuto essere perso o distrutto se non fosse stato per l’acquisizione casuale da parte di John Maloof nel 2007 di una serie di negativi, stampe, fogli di contatto e rotoli di pellicola non elaborati, che sono stati sequestrati da un armadietto quando la Maier è rimasta indietro sull’affitto.
Personalmente ho avuto modo di gustare le foto in bianco e nero nel 2017 a Catania e non posso che consigliare questa mostra a chi avrà la possibilità di recarsi a Londra.
La foto a corredo del post è un selfie che ci siamo fatti con l’amico Nicola Vaiana davanti ad un autoscatto di Vivian Maier.

Nto menzu a na strada

Dal 19 al 21 luglio a Cannistrà e dal 22 al 24 luglio ad Oliveri, si svolgerà il festival di street art “Nto menzu a na strada”. In questi sei giorni saranno coinvolti sette artisti che ci faranno vedere le loro realizzazioni.
L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale Cannistrà, da Cirano Giovani e dal Comune di Oliveri. L’immagine a corredo è la locandina dell’evento.

“Milazzo è fatta a scale”, mostra fotografica

Il 6 luglio 2019, nella Cripta del vecchio Duomo di Milazzo, sarà inaugurata la mostra delle foto relative al libro “Milazzo è fatta a scale” e rimarrà aperta per una settimana circa, dal 7 al 13, in contemporanea con altri eventi.
La foto a corredo del post è uno scatto sul lungomare Garibaldi fatta col telefonino e non è collegata agli scatti in mostra.

Sei donne fotografe

Per chi ne avrà la possibilità di ammirarla, a partire dal 28 giugno, la New-York Historical Society presenterà una selezione di immagini di sei importanti fotografe donne (titolo della mostra “LIFE: Six Women Photographers”) il cui iconico lavoro per la rivista LIFE (nella foto a corredo del post c’è lo screeshot della copertina del primo numero uscito a novembre del 1936) ha contribuito a creare un fotogiornalismo moderno, raffigurante un mondo in rapida evoluzione.
La mostra, che rimarrà aperta fino al 6 ottobre 2019, presenta oltre 70 immagini di Margaret Bourke-White, Marie Hansen, Martha Holmes, Lisa Larsen, Nina Leen e Hansel Mieth.
Ricordiamo che Life nel periodo in cui non esisteva ancora la televisione, mostrava le immagini degli avvenimenti e i volti dei personaggi di cui la gente aveva solo sentito parlare. Concluse le sue pubblicazioni il 20 Aprile 2007 ponendo fine al racconto per immagini di cinquantanni di storia.

La storia del cibo in fotografia

Si concluderà il 7 settembre 2019, a Berlino, la mostra “Cibo per gli occhi. La storia del cibo nella fotografia“. La mostra, curata da Susan Bright e Denise Wolff, è stata organizzata dalla Fondazione Aperture in collaborazione con C/O Berlin e presenta una grande varietà di opere. La mostra mi attira molto, Berlino mi piace da impazzire … se ci riesco torno volentieri in Germania.
La foto a corredo del post è un mio scatto fatto in un ristorante con il telefonino e non è collegata a quanto in mostra.

Esposizione dei laboratori LUTE a Milazzo

Si svolgerà questa sera, 10 Giugno 2019, presso I.T.T Ettore Majorana Milazzo, alle ore 16:00, la chiusura dell’anno accademico 2018-19 della Libera Università per la Terza Età.
Nel corso della manifestazione saranno esposti i lavori dei laboratori di arte floreale, fotografia, intreccio, maglia ed uncinetto, orto sociale, patchwork e cucito, pittura, ricamo e pittura su stoffa, traforo.
Interverrà il Presidente dell’ Auser regionale Pippo Di Natale. Cerimonia di chiusura e spettacolo ore 19:30.
Nella foto a corredo del post la locandina della manifestazione.

A Floresta gusto, zootecnica e mostre

Sarà un mese di giugno ricco di appuntamenti a Floresta (ME). Partirà giorno 2 e proseguirà nelle ultime tre domeniche del mese, l’evento “Floresta tra gusto e zootecnica” e ci piace segnalare (ed io mi auguro di andarle a vedere) le foto di Avifauna curate dalla Lipu Messina grazie a due fotografi che apprezzo notevolmente, Rosario Sardella e Salvatore Pantò, a Palazzo Landro Scalisi. Altre saranno le iniziative che non riesco a citare con precisione, ma che mettono la natura in primo piano.
La foto a corredo del post è la locandina vista su internet.