Archivi categoria: software

The Plagiarism Checker per evitare il plagio

Facendo consegnare sempre una versione digitale degli elaborati agli alunni ho avuto il “duro” compito di utilizzare un rilevatore di plagio per determinare l’esistenza di quanto scritto su internet.
The Plagiarism Checker”, piattaforma ad utilizzo gratuito (anche se esiste una versione premium con risultati migliori) permette, attraverso il metodo del copia/incolla di inserire quanto scritto dall’alunno in uno spazio che rileva l’eventuale plagio.
Un metodo per educare i ragazzi ad evitare le “copiature” senza acquisizione dei contenuti.

Arriva Nik Collection 4

È stato rivelato da uno dei più prestigiosi magazine inglesi cha DxO metterà sul mercato un importante aggiornamento alla sua suite software Nik Collection. La versione 4 dovrebbe contenere una gamma di miglioramenti dell’interfaccia e dell’usabilità.
Ci sarà un’interfaccia utente più chiara e un’impostazione della tolleranza del colore più accurata. I punti di controllo potranno anche essere raggruppati e inclusi nei predefiniti; questo dovrebbe rendere più semplice l’applicazione delle stesse regolazioni a più immagini.
Saranno presenti 250 preset esclusivi per aiutarci a trovare il nostro stile.

POST CORRELATI

Prendere appunti online con il metodo Cornell

Quando partecipiamo ad un webinar o, giusto in questo periodo in cui le videolezioni si stanno moltiplicando, è necessario saper prendere appunti per sviluppare l’argomento.
Nell’impossibilità di registrare l’evento ho sempre preso appunti con quello che viene chiamato “metodo Cornell”, conosciuto anche come METODO 6R.
Il creatore di questo metodo era Walter Pauk già il direttore del centro di lettura e studio della Cornell University che lo ha ideato negli anni ’40 in modo da fornire un formato sistematico per condensare e organizzare le note.
Giusto ieri sera ho letto nel preziosissimo blog di Roberto Sconocchini di questo servizio online, Conotes, che vi consente di usare il browser come un foglio del vostro quaderno per prendere appunti, già strutturato in 3 sezioni.

POST CORRELATI

Bluu, progettato per le riunioni

Nelle navigazioni mattutine, quelle che mi aiutano a rientrare in contatto con il mondo dopo essere stato in compagnia di Morfeo per qualche ora, tra le pagine che leggo con piacere c’è il blog di Roberto Sconocchini.
Ieri ha pubblicato un’informazione importantissima per coloro che per lavoro o per hobby si ritrovano in videoconferenza, una funzionalità che permette di prendere appunti di ciò che viene detto: Bluu.
È molto semplice da usare e non richiede che tutti lo usino. Il contenuto scritto è privato e sicuro ed attualmente funziona pienamente con Google Meets e Zoom (la piattaforma che utilizziamo nei nostri salotti fotografici).
La versione gratuita consente 20 incontri al mese con una durata massima di 60 minuti ciascuno.

StreamYard, software per streaming online

StreamYard è uno dei migliori software di streaming attualmente disponibili sul mercato.
Presenta, oltre alle versioni premium in abbonamento, una versione gratuita, ovviamente limitata sotto diversi aspetti ma comunque più che adatta per chi fa dirette brevi o in maniera saltuaria.
Purtroppo non è possibile far partire la diretta dallo smartphone perché è necessaria l’interfaccia di regia disponibile solo dal browser del computer.

Font Squirrel cerca i font per i nostri progetti

Chi ha fatto didattica fruendo delle nuove tecnologie si è ritrovato spesso a cercare font per realizzare scritte in maniera accattivante. Esistono molti servizi on line per provare a cercare il font giusto, io normalmente utilizzo Font Squirrel per la sua affidabilità nel riconoscere il vero e proprio font attraverso una ricerca con un semplice screenshot della scritta piaciuta.
È sufficiente caricare lo screenshot ed il software ci chiederà di selezionare la scritta nella nostra immagine e poi basterà cliccare su avanti e ci mostrerà in automatico tutti i font che sono stati riconosciuti e se non dovesse trovare quello esatto ci mostrerà altre alternative da scaricare ed utilizzare in tutti i nostri progetti.

Buone feste con FlexClip

Avevo quasi (sarebbe meglio toglierlo questo “quasi”) dimenticato che, dopo la segnalazione sul web di Roberto Sconocchini, avevo creato un account personale su FlexClip.
Con la segnalazione di venerdì l’ho ricordato ed ho pensato a realizzare questa breve clip per cominciare ad augurare a tutti buone feste.

Cyborg, un bel kit di strumenti

Per chi segue il proprio blog, per chi fa didattica, o soltanto per chi condivide propri post sui social, una ricca cassetta degli attrezzi viene offerta dagli sviluppatori di Cyborg.
Segnalato da Roberto Sconocchini nel suo blog, ha attirato subito la mia attenzione. È un vero e proprio multifunzione che può servire in diverse situazioni. È gratuito. facile da usare, senza pubblicità e nessun tracciamento: da provare.
Ovviamente se possiamo sostenerlo per mantenere l’Apps Cyborg gratuita, mi sembra opportuno farlo.

Rilasciata la nuova versione 21 di PortraitPro

Il nuovissimo PortraitPro v21 con Intelligenza Artificiale è ora più veloce e migliore che mai. È possibile sostituire i cieli, ridurre il rumore, modificare ombre e luminosità, clonare e rimuovere oggetti, accedere a centinaia di immagini stock e accedere a una vasta gamma di strumenti di ritocco di facile utilizzo per risultati professionali di qualità da rivista.

Un tutorial per l’uso dell’app dji fly per mini2

Un tutorial per i principianti realizzato da Vince Tech all’uso dell’app dji fly per mini2. L’autore ne aveva già fatto uno, ha ritenuto giusto un aggiornamento su tutte le funzioni che sono state incluse nell’ultima applicazione