Archivi categoria: software

Google Cast for Education

Google Cast for Education, nuova estensione di Google Chrome che permette agli insegnanti e agli studenti di condividere in modalità wireless le schermate dei propri personal computer da un browser Chrome a un altro. L’applicazione è ancora in versione beta ed è disponibile solo per gli utenti delle Google Apps Education.

TheLearnia: semplice strumento per registrare video lezioni

In questo periodo di fine anno scolastico è mia abitudine soffermarmi sulla ricerca di software di libero utilizzo che possano tornar utili alla mia didattica.
Roberto Sconocchini ha segnalato domenica questo interessante strumento: TheLearnia.
Permette di costruire video lezioni, della durata di 15 minuti, che possono essere condivise attraverso Google+, Twitter o Facebook.
Si potrà comporre la lezione utilizzando un’impostazione a slides molto simile a PowerPoint, oppure caricare una presentazione dal pc.
TheLearnia rappresenta un’ottima soluzione anche per la flipped classroom, in quanto le video lezioni create possono essere incorporate nel sito o blog di classe.

Qualche scatto estivo

Qualche scatto estivo giusto per provare la versione di Movie Maker per Windows 8.1

Sul metodo di studio

Leggendo l’interessante articolo di Cinzia Schiappa su Centro Studi Forepsy, ho voluto realizzare queste slide corredandole, tramite questo post, con strumenti utili al raggiungimento dello scopo.
Fermo restando che quando il bambino si siede alla scrivania per studiare non ci sono solo lui e i suoi compiti, ma sono presenti anche le sue preoccupazioni, le relazioni che ha costruito a scuola, le aspettative dei genitori ed il confronto con eventuali fratelli, è importante utilizzare delle strategie che aiutano ad ottimizzare lo studio.

  • Selezionare le informazioni in base all’obiettivo, aiutandosi con colori diversi o sottolineature, per cercare i dati utili in un testo e sintetizzarlo. Nella didattica digitale spesso si fa ricorso a pagine web. Scrible è un servizio gratuito che può tornarci utile in quanto offre un set di strumenti per evidenziare e annotare su pagine web ed una barra di strumenti per i principali browser (Firefox, Chrome, Safari e Internet Explorer). Il set di strumenti Scrible comprende evidenziatori, post-it e strumenti per modificare i caratteri. Le pagine con le varie annotazioni vengono salvate e, come è giusto attendersi da uno strumento di bookmarking web-based, è possibile condividere le pagine selezionate con altri utenti.
  • Organizzare le informazioni in schemi, elenchi, mappe concettuali, linee del tempo, per far emergere collegamenti e integrare conoscenze pregresse. Uno strumento utile a costruire mappe mentali, schemi, diagrammi in maniera collaborativa è Sketchboard, che nasce allo scopo di utilizzare il disegno come forma di comunicazione, rendendo possibile inserire elementi grafici predeterminati o di disegnare linee e forme attraverso il mouse. Gli elementi che possono essere inclusi sono estremamente diversi, sia per creare mappe mentali per costruire diagrammi. L’applicazione è gratuita per tutte le mappe pubbliche, mentre è possibile crearne solo una privata. Un altro strumento utile allo scopo è MindMeister. Ricco di funzioni è molto facile da usare; permette di creare fino a tre mappe mentali ed è possibile condividerle, realizzarle in forma collaborativa e importare dati. Uno strumento interessante per creare linee temporali è Dipity, il cui utilizzo prevede la registrazione gratuita e la possibilità di disporre di uno spazio praticamente illimitato per realizzare le proprie timeline, con possibilità di inserire immagini, video e link. Una volta ultimata la linea del tempo può essere condivisa utilizzando i codici html generati.
  • Confrontare argomenti, informazioni e punti di vista diversi per sviluppare capacità critiche e flessibilità di pensiero. La ricerca su internet ha risolto il problema del reperimento di ogni tipo di informazione per qualsiasi esigenza, ma questo non ha portato a trovare le informazioni più utili. Il rischio che si corre è quello di disperdere energie leggendo testi e lunghi articoli che trattano solo marginalmente l’argomento desiderato. Uno dei migliori metodi per gestire cosi tante informazioni è quello di leggere riassunti e sintesi di articoli, cosi da passare velocemente ad altro nel caso non si trovi quello d cui si ha bisogno. Summarizer è il migliore ed il più semplice di tutti. È sufficiente, infatti, copiare ed incollare un testo lungo quanto si vuole e scegliere di generare un riassunto di 150, di 250 o di 500 parole. Purtroppo, per ora, supporta solo la lingua inglese.

POST CORRELATI

Arriva LibreOffice 5.0

Il 5 agosto la “Document Foundation” ha annunciato l’arrivo di LibreOffice 5.0, la suite per ufficio ricca di funzionalità, che tiene testa a tutti gli altri prodotti nella stessa categoria.
Molte le novità introdotte da LibreOffice 5.0: da un’interfaccia utente migliore alla interoperabilità avanzata con le suite per ufficio come Microsoft Office e Apple iWork.
Il lancio di LibreOffice 5.0 è arrivato nello stesso giorno in cui LibreItalia ha festeggiato un anno di vita e di successi.

PER SAPERNE DI PIÙ

Una guida per ePub Editor

Come molti sanno, ePubEditor è uno strumento per l’auto-produzione di ebook. Con ePUB Editor è possibile creare ebook con contenuti multimediali ed interattivi. Con questo editor è possibile realizzare libri digitali consultabili da iPad e tablet Android, senza problemi di compatibilità con windows 8.
Altra interessante opzione, comune agli altri editor di ebook in formato epub, è la possibilità di esportare i progetti in formato SCORM (Shareable Content Object Reference Model) per consentirne il caricamento in piattaforme e-learnig come Moodle.
Grazie a questa guida realizzata dalla Prof.ssa Lorena Preite, Docente del PNSD Polo formativo regionale Ambiente on line Puglia, sarà possibile conoscere meglio l’argomento.

SoundCloud per creare e pubblicare registrazioni audio

SoundCloud funziona su Android, iOS, e come una web app. Le registrazioni create con le applicazioni mobili sono salvate nel tuo account online SoundCloud.
Dal tuo account SoundCloud è possibile prendere il codice embed per le tue registrazioni.
Nel video Richard Byrne mostra come utilizzarlo per creare registrazioni e pubblicarle successivamente nello spazio virtuale d’aula.

Three Ring per creare dei portfolio digitali

Three Ring è un servizio gratuito, utilizzabile con iPad o iPhone, per la digitalizzazione e organizzazione del lavoro fisico dei vostri studenti.
Nel vostro account Three Ring è possibile creare cartelle per ogni studente in ciascuna delle vostre classi.

Portfolio digitale con Seesaw

Dagli sviluppatori della popolare app Shadow Puppet Edu, utilizzabile con iPad, arriva una bella nuova applicazione chiamata Seesaw.
Seesaw è una app gratuita attraverso la quale gli studenti possono creare un portfoglio di documentazione sulle cose che hanno imparato. Gli studenti, inoltre, possono aggiungere commenti vocali alle loro immagini per chiarire meglio l’elaborato.
Per iniziare ad utilizzare Seesaw è necessario creare un account gratuito per la classe alla quale gli studenti potranno iscriversi attraverso un codice.
Seesaw, inoltre, permette ai genitori di creare un proprio account attraverso il quale possono vedere il lavoro dei propri figli e possono ricevere comunicazioni dagli insegnanti.

GarageBand, musica incredibile

GarageBand è un software per creare musica sviluppato da Apple Computer per i computer Macintosh dotati di sistema operativo Mac OS X o Ios.
Il programma è fornito con una libreria di loop pre-registrati da utilizzare liberamente per comporre e 50 virtual instruments che possono essere utilizzati direttamente sul computer attraverso una tastiera virtuale.
È adatto a chi non ha conoscenze non approfondite dell’HD Recording e può essere utilizzato anche da chi non sa suonare alcuno strumento musicale.