Archivi categoria: Uncategorized

Vacanze vicino casa

Grazie alla campagna di vaccinazione di massa, si intravede all’orizzonte la libertà di viaggiare. D’altra parte è già successo l’estate scorsa: nella bella stagione i contagi erano scesi quasi del tutto, e quest’anno possiamo contare anche sui vaccini già somministrati.
Non ho fatto progetti grandiosi per questo periodo, i miei desideri sono abbastanza contenuti e mirano a mete vicine come la Sicilia e la Calabria.
Le fonti ufficiali fanno ben sperare, anche per andare all’estero, in quanto i paesi stanno pian piano riaprendo le frontiere, però tra le mete a cui potrei ambire ci sono la Francia, che conta su ben 14 parchi naturali tutti da scoprire, ed il Regno Unito, con i paesaggi mozzafiato della Scozia e del Galles.
Credo che per adesso sono mete da escludere, soprattutto la seconda che richiede un diario di viaggio definito e provvisto di riferimenti, cosa poco gradita dai miei gusti.
Allora meglio conoscere di più la propria terra che fare una vacanza con tappe eccessivamente predefinite.

Sicilia zona rossa

È scattato alla mezzanotte il provvedimento disposto dal Governo chiesto dalla Giunta regionale della Sicilia considerati i dati sul contagio da coronavirus che ieri hanno registrato 1954 nuovi positivi su 25097 tamponi. Ovviamente questo post non ha il valore di un articolo, ma solo una piccola informazione a chi sperava di poter fare qualche scatto nella nostra Regione.
Sospese tutte le attività commerciali al dettaglio esclusi i generi alimentari, aperte edicole, tabaccai, farmacie e parafarmacie; chiusa la ristorazione anche se è consentito il domicilio da asporto fino alle 22:00.
Ricordo a tutti che questo è un blog e conviene ai lettori di consultare sempre una fonte di informazione ufficiale sui divieti e sulle eccezioni.

POST CORRELATI

Oggi il centenario della nascita di Sciascia

Oggi ricorre il centenario della nascita dello scrittore ed intellettuale di Racalmuto (AG). Leonardo Sciascia nella sua infanzia e giovinezza respirò l’aria sociale e culturale del paese di provincia che nelle miniere e nel lavoro dei campi trovava il maggiore sostentamento.
In occasione di questo centenario la Fondazione che porta il suo nome lancerà online la prima di tante manifestazioni organizzate nel corso di quest’anno per celebrare il grande scrittore ed intellettuale siciliano.
A partire dalle ore 19:00, sui canali Facebook e YouTube della Fondazione, sarà trasmessa in diretta una tavola rotonda. Ad introdurla saranno il Sindaco e l’Assessore alla Cultura di Racalmuto.

Il potere affascinante del bokeh

Se hai scattato una foto con un’apertura ampia, allora conosci il potere affascinante del bokeh . Il bokeh non ha solo trasformato l’industria fotografica, ma ha anche avuto un’influenza sul mondo dell’arte tradizionale.
Il bokeh è essenzialmente l’estetica e il carattere delle aree sfocate in un’immagine. Si possono creare con una profondità di campo ridotta e con qualsiasi fotocamera, purché si abbia un obiettivo in grado di produrre un’apertura ampia.
Ammiriamo il video inserito a fine dicembre da Simon’s utak (consiglio di seguirlo sul suo canale).

Corso AICA per formatori a Reggio Calabria

Domenica 20 Settembre 2015 a Reggio Calabria, presso l’Associazione Culturale Format (Via Sbarre Centrali, 182), si svolgerà un corso AICA per formatori.
Il corso avrà come oggetto il metodo metacognitivo Fuerestein e quello della Flipped Classroom, metodologie che possono essere applicate con successo sia all’insegnamento dell’ECDL sia di altre materie del curriculo scolastico.
Questo il programma:
08.30-09.00 Registrazione e accoglienza
09.00-11.00 Presentazione della metodologie didattica Feurestein
11.00-11.15 Pausa
11.15-12.15 Presentazione della metodologie didattica Flipped Classroom
12.15-13.15 Pranzo
13.15-16.00 Approfondimenti sulle metodologie presentate
16.00-17.00 Conclusioni, domande e simulazioni d’esame
17.00-17.15 Pausa
17.15-19.00 Esami
È possibile iscriversi entro le ore 24:00 di Giovedì 17 Settembre direttamente dal portale AICAShop (€122,00), in ogni caso le iscrizioni saranno chiuse al raggiungimento di 30 partecipanti.

Bello sciopero quello di ieri

Ieri, finalmente, il popolo della Scuola si è ritrovato in piazza per manifestare il proprio dissenso contro un’ipotesi di riforma ritenuta da tanti non idonea.
Dopo la grande risonanza che ha avuto il 10 aprile il selfie degli insegnanti vestiti a lutto #controlabuonascuola, ieri si è utilizzata quell’arma che chi sta in basso esercita per far sentire la propria voce, per arrestare l’arroganza del potere.
La Scuola Italiana ha voluto anche spiegare ai genitori le proprie ragioni, far capire i motivi dello sciopero di ieri e delle mobilitazioni che non avranno senso se non saranno realmente condivise.
La pagina del Comitato per il Sostegno alla Lipscuola ha ricevuto nei giorni precedenti allo sciopero mezzo milione di visite e ha fornito esaustivi chiarimenti su come potrebbe cambiare la Scuola per le famiglie e per gli alunni, ricordando principalmente che la Scuola non è un supermercato o un’azienda dove ognuno può essere illuso dalla pubblicità; “la scuola è un organo costituzionale “ (cit. Pietro Calamandrei) che ha il compito di istruire facendo acquisire conoscenze e competenze, di far crescere e formare cittadini valorizzando la loro persona nel rispetto delle differenze e delle identità di ciascuno.
Ieri la risposta della piazza è stata forte ed il mio augurio è quello che presto si possa prendere in considerazione i legittimi dubbi dei Cittadini e che parlamentari in Commissione Istruzione possano realmente discutere sul futuro della Scuola, ricordando (fino alla noia) che quello è il luogo dove si formano i futuri cittadini ed il futuro di una nazione.

Nuovi Strumenti Informatici a supporto della valutazione

L’HOC-LAB del Politecnico di Milano propone un nuovo MOOC (Massive Open Online Course) in collaborazione con il progetto PREATY (Proposing modern e-assessment approaches and tools to young and experienced in-service teachers) finanziato dalla Comunità Europea.
Si tratta di un corso di formazione online completamente gratuito, rivolto a tutti i docenti delle scuole di ogni ordine e grado, che affronterà il tema Nuovi Strumenti Informatici a supporto della valutazione. Durante il corso, infatti, saranno introdotti i più diffusi tool a livello internazionale con suggerimenti su come utilizzarli per ottenere una “valutazione per l’apprendimento” invece della sola “valutazione dell’apprendimento”.
Iscrizioni: 14 aprile – 12 maggio 2014 (ore 12.00 p.m.)
Termine erogazione corso: 23 giugno 2014