Fotografie di Vivian Maier in un bel video

Nelle mie navigazioni su internet nel tempo libero, ho incrociato questo bel video messo in rete da Josefina Severino nel 2016. Sedici minuti di scatti della fotografa statunitense esponente di spicco della street photography.
Ho avuto modo di vedere nel 2017 una mostra a Catania della Maier e sono rimasto incantato dai sui scatti ed è questo il motivo per il quale ho inserito questo video nel mio blog.

POST CORRELATI

I miei fan mostrano il badge

Uno dei fan della mia pagina dedicata alla fotografia, mi ha mandato lo screenshot del badge. Lo ringrazio, però non credo che avvierò delle iniziative per aumentare il coinvolgimento e incoraggiare chi mi segue ad essere maggiormente attivo sul social. Come ho già detto in molte occasioni, non ho finalità particolari oltre a quella di condividere le mie foto.

Tante informazioni sui portrait a marzo

La fotografia da ritratto elargisce molte soddisfazioni a chi le scatta, ma necessita di un diverso metodo di approccio.
Ricevere un maggior numero di informazioni sull’argomento permette di avere una migliore conoscenza nel momento della realizzazione di uno scatto.
Diversi magazine sulla fotografia hanno inserito l’argomento nei numeri del mese di marzo 2020, trattandolo da vari aspetti.
Il mio desiderio, conoscenza delle lingue permettendo, è quello di poter apprendere nuove informazioni (o rispolverare quelle note), soprattutto quelle fornite da Ines Banks, una documentarista specializzata in ritratti di famiglia che scatta con una Nikon D850 e può fornirci indicazioni sulle foto di famiglia, rimuovendo quelle statiche e forzate che appartengono al passato.
Nell’immagine a corredo del post alcuni screenshot delle copertine ridotte di magazine fotografici del mese di marzo 2020.

Cinque consigli per scattare

Fotografare in viaggio – consigli pratici” è una guida di diciassette pagine fatta da Marco Mignano che è facilmente scaricabile dal sito “Viaggio Solo Andata“. La guida si basa sulle reali esperienze che gli autori del sito hanno fatto viaggiando.
La foto a corredo del post è la copertina ridotta dell’e-book.

Coronavirus: dal Ministero della Salute i dieci comportamenti da seguire

Il Ministero della Salute ha pubblicato un decalogo con i comportamenti da seguire per evitare il contagio del coronavirus sarsCoV-2 e per evitare la diffusione di informazioni non veritiere. Molte informazioni si trovano anche sul canale youtube del Ministero della Salute.

POST CORRELATI

Alla ricerca di Ladyhawke

Alla ricerca di Ladyhawke” è uno scatto fatto con la FinePix S100FS al castello di Torrechiara, un maniero quattrocentesco dai tratti contemporaneamente medievali e rinascimentali collocato sulla cima di un colle roccioso panoramico nella frazione di Langhirano, in provincia di Parma.
Ladyhawke è una delle protagoniste dell’omonimo film del 1985 di genere fantasy.

“Robert Capa, il reportage dal fronte”

Robert Capa, il reportage dal fronte” è il titolo del nuovo appuntamento culturale con la fotografia d’autore, organizzato dalla Scuola Stabile di Fotografia di Palermo, fissato per lunedì 24 febbraio, alle ore 18:00, presso Villa Zito a Palermo.
L’incontro si inserisce nell’ambito della rassegna culturale “Aperitivi fotografici” che prevede un incontro al mese, davanti ad un aperitivo, per conoscere la fotografia d’autore, condividendo storie, autori, progetti, idee (maggiori informazioni nella pagina FB della Scuola Stabile di Fotografia di Palermo e nel link delle’evento).
La foto a corredo del post l’ho scattata a Troina (EN) nel corso di una mostra che esponeva gli scatti del famoso fotoreporter in Sicilia durante lo sbarco delle truppe nel periodo della seconda guerra mondiale.

Interessante conferenza sul “corona virus”

Oggi, alle ore 16:30, presso la Scuola “A. Gabelli” di Spadafora, il dottor Francesco Trifiletti, specialista in malattie infettive, terrà una conferenza sui coronavirus, una vasta famiglia di virus noti per causare malattie che vanno dal comune raffreddore a malattie più gravi come la sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la sindrome respiratoria acuta grave (SARS).
L’evento è organizzato dalla LUTE Spadafora.

La pittura come denuncia

È stata inaugurata mercoledì 19 febbraio (e rimarrà aperta fino al 14 marzo), nella Galleria d’arte moderna di via Castello Ursino 26 (angolo via Transito), la mostra “Giuseppe Fava. La pittura come documento racconto e denuncia” che espone una raccolta di circa settanta opere, tra dipinti ad olio, incisioni e disegni realizzati lungo un arco di tempo che va dalla fine degli anni Cinquanta ai primi anni Ottanta.
La mostra, che conto di poter ammirare, rappresenta un’occasione per cogliere e apprezzare la poliedricità di Giuseppe Fava, ucciso per mano della mafia il 5 gennaio del 1984.

Leggo di “Women” e mi piacerebbe andarci

Un denso periodo di impegni è quest’ultimo che mi ha impedito di leggere. Finalmente posso cominciare la lettura di una delle riviste italiane da me preferite: “Il Fotografo“.
Tra le pagine del ricco magazine trovo informazioni sulla mostra che desidererei ammirare con attenzione, quella che a Bologna pone lo sguardo sulla condizione femminile attraverso i grandi fotografi del National Geographic, che potrà essere vista dal 15 febbraio al 17 maggio 2020 presso l’Oratorio di Santa Maria della Vita.
Women, un mondo in cambiamento” è la mostra fotografica che pone attenzione sulla situazione mondiale delle donne e denuncia le disuguaglianze culturali.
Organizzata da National Geographic Society in collaborazione con Genus Bononiae, Musei nella città e Fondazione Carisbo, la mostra gode del patrocinio del Comune di Bologna e di una lunga lista di sponsor (Stefauto, Coop Alleanza 3.0, BPERBanca, Anaci e LloydsFarmacia).
Alcuni degli scatti in mostra sono visibili sul magazine che sto leggendo (la foto a corredo del post è la copertina de “Il Fotografo” n°321), ma chi ha la possibilità farebbe bene a vedere la mostra dal vivo ed ammirare tutte le sei sezioni in cui è articolata.