Fare un viaggio significativo in questo periodo

Viaggiare in questo ultimo periodo sta diventando un serio problema. Con le restrizioni dettate dalla pandemia e quelle delle calamità naturali tutto sta diventando incerto e confuso.
Il risultato? Spesso si generano quell’ansia e quello stress che rischiano di farci compromettere un viaggio nel quale possono essere viste cose interessanti e persone diverse.
Per ridurre le demoralizzazioni si deve prestare la giusta attenzione alle misure di sicurezza, ma senza farsi travolgere dalle fobie. Si può essere più consapevoli evitando la sosta in corridoi o spazi ristretti, ascoltare la musica o i podcast preferiti sull’aereo o sul treno, prendere in considerazione tutti i lavoratori che si impegnano per offrirci il meglio, utilizzare la tecnologia per facilitare gli spostamenti evitando le soste per informazioni, scegliere gli orari meno affollati per vedere bellezze artistiche o altri luoghi aperti al pubblico, migliorare la nostra pazienza negli imprevisti.
Si può viaggiare prendendosi cura di noi stessi e degli altri, ma preparati in anticipo, utilizzando la tecnologia per essere il più organizzati possibile, semplificando i nostri processi e aumentando la nostra considerazione e apprezzamento per gli altri.
Così si potrà fare una viaggio sano e significativo in maniera piacevole.

Pubblicato il novembre 21, 2021, in psicologia, riflessioni, sociologia con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: