Non mi sento un artista

Non mi sento un artista e non vivo neppure in attesa dei like; fortunatamente non soffro neppure di “fomo”, quindi continuo a fotografare o creare elaborati digitali perché mi arricchiscono dentro.
Come ho già scritto a metà maggio dello scorso anno è da un po’ che non esco a fotografare con gli amici ad eccezione di qualche rara occasione , ma questo mi permette di approfondire le mie conoscenze e di prendere in esame veri artisti.
Questo percorso mi ha portato ad apprezzare alcune opere di Haruna Ogata & Jean-Etienne Portail ed in particolare “Constellation“, una serie di opere giunte in finale nella categoria Still life nel “Sony World Photography Awards 2022” e realizzate in studio a Parigi nel settembre del 2020.
Prendendo spunto da una delle opere dell’artista giapponese, ho voluto realizzare “SalviaMondo”, la mia visione della primavera in un mondo pulito.
Ho unito alcuni scatti con una immagine di libero utilizzo dando delle forme geometriche “spigolose” che nella mia mente rappresentano il caos nel quale stiamo vivendo.
Ribadisco che questa creazione digitale è un personale modo di affrontare le tematiche provando a rimanere vicini al proprio hobby.

POST CORRELATI

Pubblicato il aprile 3, 2022 su grafica, progetti, riflessioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: