Serenità, sempre in cammino

Ad aprile del 2019 ho avviato questa serie di post sulla ricerca della serenità. La riva del Pantano piccolo (Lago di Faro) ha rappresentato lo stimolo per questo percorso (questo il mio scatto su 500px). Osservare e riflettere su quanto la nostra vita quotidiana può spesso rivelarsi caotica e snervante è un’ottima tappa per avviare la ricerca.
Purtroppo spesso ci facciamo sopraffare dagli impegni e talvolta li creiamo noi anche nello svolgere attività che invece rappresentano il giusto momento per evadere.
Desidero fare l’esempio della fotografia che, a parte i professionisti che spesso sono torturati dai tempi di consegna e sulla qualità del lavoro che deve soddisfare i richiedenti, rappresenta un ottimo hobby per prendersi dei momenti di libertà.
Eppure in molte uscite di gruppo ho notato come impegnati a ricordare ciò che è stato e fare il confronto con situazioni simili a quelle vissute e oppure a fantasticare su quello che sarà, spesso non si presta attenzione a ciò che accade nel presente che, invece, richiederebbe una totale attenzione.
Il primo passo per ottenere la serenità è quello di vivere con piacere il presente, senza confronti col passato o fantasticherie sul futuro.
La foto a corredo del post è uno dei miei rari scatti in bianco e nero e l’ho titolata “Quiete all’Arenella”.

POST CORRELATI

Pubblicato il novembre 14, 2021 su riflessioni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: